PArCo, il Parco di archeologia condivisa

Un parco dove tutti possono vivere l’archeologia ogni giorno

Il Parco di archeologia condivisa è un’idea lanciata nel marzo 2017 in collaborazione con l’Associazione culturale Past in Progress (ora Past Experience).

Nell’area archeologica di Poggio del Molino (LI), lo scavo dell’insediamento romano è ancora in corso per la co-direzione di Carolina Megale. È però anche un’area che nel 2014 il Comune di Piombino ha acquistato, ed è giusto che i cittadini ne possano godere al più presto.

Abiamo quindi pensato di dare vita a un parco pubblico attrezzato dove tutti i cittadini possono divertirsi e trascorrere il loro tempo libero a contatto diretto con gli archeologi al lavoro, con la possibilità di fare domande e anche dare una mano. Un luogo dove il mestiere dell’archeologo è veramente alla portata di tutti. Dove tutti possono – trascorrendo una giornata divertente all’aria aperta – toccare con mano il passato.

È un’idea nuova, rivoluzionaria. Un esperimento, per ora. Ma che si potrebbe replicare altrove.

Qui la raccontiamo nel dettaglio. E qui puoi leggere un racconto di Mariangela Galatea Vaglio ispirato al mosaico della Medusa trovato proprio a Poggio del Molino. Dai un’occhiata: ne vale la pena!

 

Parco di archeologia condivisa la mappa

Condividi l’articolo sui social

Lascia un commento

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.